Corpo Musicale Sant’Eurosia

07
Era l’anno 1925 quando Don A. Villa, allora curato, tanto fece per riunire in una sala dell’oratorio parrocchiale una trentina di giovani che dimostrassero particolare attitudine per la musica.
A guidarli invitò il M° Rodolfo Cavenaghi, il quale, istruii i giovani nella teoria e nel solfeggio e il M° E. Giudici per insegnare la pratica strumentale, e così, nel breve volgere di qualche mese, per le contrade del paese si cominciarono a sentire le gioiose note della Banda.

Passarono gli anni e la Banda di Chignolo seppe imporsi anche fuori dai confini provinciali.

Ricordiamo il carosello musicale tenutosi allo Stadio Comunale di Torino nel luglio 1985, dove la Lombardia era rappresentata dal Corpo Musicale di Chignolo. Nel giugno del 1992 la Banda ha riscosso un brillante successo ad Alicante (Spagna) in occasione della Festa di S. Giovanni alla quale erano presenti anche diversi corpi musicali e folkloristici europei; nel 1994 è stata invitata a Roma per un concerto presso il quartiere S. Alessandro; nel 1996 ha varcato nuovamente i confini nazionali per esibirsi in un concerto a Izola (Slovenia).
Da non dimenticare le numerose partecipazioni a carattere umanitario e sociale: “Trenta ore per la vita”, “Telethon” e altre a livello locale. Una citazione per i “maestri” che si sono succeduti alla direzione della Banda: Cavenaghi, Giudici, Cisana, Cavalleri, Grigolato, Maresca, Ghinzani, Illari, Tiziana Zaina.
Dal 2014 il corpo musicale è diretto dal M° Pietro Rainò D’Ambrosio.

La Banda di Chignolo si auto-finanzia con mezzi propri, i contributi percepiti servono all’acquisto di strumenti, divise e spartiti musicali.

Per ulteriori informazioni, foto ed eventi visita il Sito ufficiale.